Certosa di Calci

Certosa di Calci
Immerso nel verde degli oliveti, in un angolo ancora incontaminato delle colline pisane, si trova il suggestivo complesso monastico certosino di Calci.

Eretto nel XIV secolo dai primi seguaci dell’Ordine di San Bruno, divenne uno dei più importanti e ricchi della Toscana.

Il suo interno venne completamente ristrutturato e decorato con opere di importanti artisti del XVIII secolo. I suoi affreschi barocchi restano trai i più importanti della Toscana.

Oggi la Certosa è divenuta Museo Nazionale (ingresso a pagamento).

Il tour guidato prevede la visita della Chiesa della Certosa con i cicli di affreschi barocchi, del Chiostro, di una cella, del refettorio, dell’antica farmacia, della foresteria granducale,che conserva arredi del XVIII secolo.

SUGGERIMENTI
Turislucca consiglia la visita alla pieve romanica del XII secolo.