Turislucca

I maestri comacini ? Che facce simpatiche!

Scritto il by

Ricordo quando ero studente all’università di Pisa le affascinanti lezioni di alcuni fra i miei professori riguardo all’architettura medioevale romanica in toscana ed in particolare sull’operato dei maestri Comacini nella Toscana nord-occidentale. Quante ore passate sui libri a studiare decorazioni floreali, colonne tortili, bestiari fantastici! Belle ore a ripensarci col senno di poi. Tutto questo patrimonio culturale per me è stato fonte di riflessione, e in questi anni di attività come guida turistica, anche di ulteriore ricerca. Fin dal liceo però, ricordando coloro che in tempi così remoti ci hanno preceduto lasciando tali capolavori, ho sempre fantasticato chiedendomi: ma che facce avevano queste persone ? Chi erano Guidetto da Como e compagni ? Spesso tali domande non hanno risposta, e tutto finisce li. Credo però di aver trovato un filo tenue che annodato ad un altro, ed ad un’altro...

Una giornata con i croceristi

Scritto il by

Oggi è’ arrivato un bastimento carico, carico, carico di…..croceristi !E’ non è il primo. Sono ormai alcuni anni che questo tipo di turismo sta crescendo in maniera esponenziale. Le città che si affacciano sul mediterraneo e le città d’arte limitrofe, stanno beneficiando ed in alcuni casi “subendo”, questo nuovo buisness. Come guida turistica toscana sono stato in parte travolto anche io in questa spirale frenetica del vedere mostrare tutto a tutti in una giornata.Perchè è proprio così, nella maggior parte dei casi i croceristi, vengono attirati in una sorta di girone inferanale dove freneticamente vengono scarrozzati quà e là a fotografare in poco tempo i monumenti artistici più celebrati del nostro stivale.Fortunatamente, per quello che riguarda la mia associazione guide siamo riusciti a selezionare qualitativamente i nostri gruppi che, senza fare indigestione di tutto, a loro volta hanno selezionato,...

A baseball player under the leaning tower

Scritto il by

I am a licensed tourist guide in Tuscany and some time I have the opportunity to Know interesting people. Some of them are or were famous people.The companion of this tourist group told me that the man on the left side in the picture, was a famous baseball player. Even if I was a little italian player of baseball in Lucca, I really don’t know who he was.Is any body able to Know him?This is like a message in the bottle for the american baseball supporters with a good memory.G.

Betancourt en Pisa

Scritto il by

En unos de los lugares mas emblematicos y representativos de Italia ,hoy a las 10.30 de la manana llegaba a visitar la ultima de las etapas italianas Ingrid Betancour.El ajetreo y nerviosissmo que se respiraba en el museo de la catedral pisana estaba a flor de piel.Betancour llego acompanada por su madre y su hijo, despues de haber visitado Francia, Roma con la visita oficial del Papa y Florencia.“La plaza de los milagros” resplandecia como en sus mejores tiempos, y todos los publicos administradores pisanos corrian de un lado al otro para dejar el mejor recuerdo estampado en una foto.Durante una ceremonia llena de sentimientos y conmocion le fue otorgada una medalla que representa el premio “mujeres por la soliedariedad” que goza del patrocinio del presidente de la Republica y el de las Naciones Unidas en Italia.“El premio representa...

Ingrid Betancourt a Pisa

Scritto il by

Oggi Ingrid Betancourt ha fatto sosta a Pisa a seguito della vista a Roma presso il Papa prima di ripartire per la Francia.Tocchiamo questo argomento perchè è con grande piacere e soddisfazione che possiamo dire che noi c’eravamo! Eravamo li ha prestare il servizio di guida e traduzione grazie al ottimo servizio prestato dalla nostra collega Patricia Diaz Molina ed ai nostri colleghi di Pisatour. Al di là però della soddisfazione personale, dobbiamo dire che sono stati momenti di intensa e genuina emozione per tutti coloro che erano presenti ai vari momenti della visita.La Betancourt alle 10,30 ha fatto ingresso dal cancello posteriore del museo della primaziale pisana per incontrare le autorità. Lo splendido chiostro trecentesco che incorniciava come in un quadro d’autore la torre e l’abside della Cattedrale, ha fatto da sfondo alla cerimonia di benvenuto offerta alla...

Mattinata pisana

Scritto il by

Una bella giornata di sole primaverile. Parcheggio la mia auto nell’ampio piazzale dove decine di bus turistici sono obbligati a fermarsi per vomitare fuori turisti di ogni razza e idioma. Siamo a Pisa, o meglio nel parcheggio scambiatore alla periferia nord di Pisa. Il cupolone del battistero e la torre pendente emergono dai casermoni a poco meno di un chilometro. Devo dire che sono ben disposto a dispensare sapienza di guida turistica ad uno dei numerosi gruppi di studenti che vengono ad ammirare una delle più incredibili piazze del mondo ( ma in fondo, come tutti, hanno in mente solo una torre mal costruita ). I simpatici addetti alla riscossione della “gabella comunale ” per l’accesso dei bus turistici (il termine moderno è check point euro 60) sorridono e si muovono scattanti verso i bus multicolori che arrivano uno...