Turislucca

Palazzo Mansi - Alcova

L’arte del gusto il gusto nell’arte: Lucca fra cibo, storia ed arte – parte 4

Scritto il by

Parliamo ora di un luogo dove si preparavano cibi sofisticati per pochi. Il palazzo dei Signori. Palazzo Mansi racchiude in se due aspetti. Un esempio emblematico di tante dimore gentilizie lucchesi e, al contempo,essere museo nazionale dove si conservano, fra le molte altre, anche immagini dipinte dei prodotti coltivati o che il territorio offriva ed offre tutt’oggi, insieme alle usanze e attività commerciali ad essi legate. Il palazzo si trova in via Galli Tassi 43. All’esterno dell’edificio, il sobrio intonaco chiaro e le anonime finestre con persiane, non mostrano in alcun modo, ne il fasto tutto barocco delle sue sale interne, ne i preziosi manufatti che vi sono conservati. E’ una riservatezza tutta lucchese; una sobrietà apparente che si dilegua man mano che il visitatore penetra al suo interno, una dopo l’altre, i piani e le stanze. Ma procediamo...

Palazzo mansi, salotti con arazzi

Palazzo Mansi a Lucca

Scritto il by

Un visitatore attento e curioso, impegnato a girare per Lucca, si chiederà che cosa ci sarà mai dietro le porte dei palazzi, quali segreti o ricchezze custodivano i lucchesi dietro alle grandi inferriate alle finestre? Le risposte sono molteplici e non è possibile elencarle in un semplice post, quello che possiamo fare è provare a suggerire un inizio, un punto di partenza che possa portare alla conoscenza e all’approfondimento della storia di Lucca. Perché questa piccola città toscana ha una bella storia da raccontare, una storia che non si trova nei grandi libri che trattano di battaglie sanguinose o di eroici condottieri. La storia di Lucca è quella di una laboriosa città di mercanti che per secoli ha diffuso i propri tessuti pregiati in tutti i principali mercati europei. Una città che ha ben presto abbandonato la rischiosa via...