Turislucca

Visita Guidata con figuranti

Lucca, la principessa Elisa Bonaparte, il profumo dei fiori e della vita in TV

Scritto il by

Cosa avrebbe detto la giovane Elisa Bonaparte, Principessa di Lucca, Massa e Piombino, sorella minore del famoso Napoleone, se avesse saputo che a Lucca, dopo circa due secoli, si sarebbe parlato di lei in TV? E grazie a cosa? Alle campagne militari? Alle riforme economiche o sociali arrivate coi cannoni sulla scia della rivoluzione francese? No, miei cari signore e signori. Il tema è assai più leggero, anzi, oserei dire “fragrante”. Se ciò è avvenuto lo si deve alle piante e ai fiori introdotti a Lucca e poi in Toscana dalla rivoluzionaria e geniale volontà di questa giovane e potente donna moderna. Proprio giovedì scorso, 21 febbraio, si è parlato vivacemente davanti ad una telecamera di tutto questo nelle sale di quello che fu il teatrino di corte nel Palazzo Ducale di Lucca. La TV toscana Canale 50 e...

Turismo verde. Una proposta per una opportunità.

Scritto il by

Credo che le guide turistiche, non solo della lucchesia ma della Toscana intera, non possano che essere contente di tutto il vociare che si sta facendo a proposito del dibattito sul turismo verde e alle realtive esposizioni lucchesi del giardinaggio (murabilia) e del capannorese con la festa della camelia.Credo anzi che bisognerebbe “rilanciare la posta sul tavolo”, chiedendo alle amministarzioni locali due cose. La prima è di creare una seria e chiara cartellonistica permanente uniforme in tutta la Toscana, che indichi itinerari verdi che nel nostro caso abbraccino vaste aree della piana, della Versilia, della media valle e Garfagnana e, quando possibile, le uniscano. Penso in questo caso al bellissimo e aimè trascurato sentiero lungo l’acquedotto del Nottolini, all’itinerario dei ponti della media valle e Garfagnana, alla via Francigena, al più grande lago toscano quello di Massaciuccoli, ai tre parchi naturali...