LuccaChiantiFirenze

Musei di Prato

Museo PecciÈ possibile variare od estendere l’itinerario “CITTÀ DI PRATO” prevedendo la visita ad alcuni musei

Incontro con la guida e visita di:

-Museo dell’Opera del Duomo, dove sono conservate le sette formelle originali del pulpito marmoreo di Donatello, Carlo Dolci ed altri. In seguito all’ultimo restauro è possibile ammirare anche il prezioso chiostro in stile romanico, e le “Volte”, ampio ambiente affrescato che si trova sotto il transetto del Duomo, utilizzato dal 1326 come luogo di sepolture

-Museo di Pittura Murale, ospita polittici di Bernardo Daddi, Giovanni da Milano, Lorenzo Monaco, le sinopie degli affreschi in Cattedrale di Paolo Uccello e numerose pale d’altare di Filippo Lippi

-Museo Pecci, tappa fondamentale per gli appassionati di arte contemporanea. Fondato nel 1988 accoglie una importante collezione permanente composta da opere dei maggiori artisti degli ultimi 30 anni. È inoltre attivo a livello internazionale con un’ampia programmazione di mostre temporanee, spettacoli ed eventi multimediali

-Museo del Tessuto, finora l’unico in Italia dedicato interamente all’arte della tecnologia tessile. Fondato nel 1975, raccoglie oltre seimila campioni di tessuti provenienti da tutto il mondo e databili dal V secolo d.C. ad oggi. Ospitato all’interno dell’ex cimatoria Campolmi, gioiello di archeologia industriale, il museo conserva anche macchinari e strumenti di preparazione alla tessitura

L’ingresso ai musei e a pagamento