LINEA GOTICA di Borgo a Mozzano

Linea Gotica

Tra il 1943 e l’estate del 1944 i comandanti dell’esercito tedesco stabilirono, come ultimo baluardo all’invasione dell’Italia Settentrionale, di costruire una formidabile linea difensiva dall’Adriatico al Tirreno (320 Km Viareggio – Rimini): La Linea Gotica.

L’opera fu affidata all’organizzatore Todt che, con la manodopera di migliaia di uomini, in circa un anno costruì formidabili fortificazioni.

Nella MediaValle del Serchio, a Borgo a Mozzano, sono ancora esistenti e ben consenvati bunker, piazzole antiaeree, camminamenti, valli anticarro.

Questo sito (di recente apertura) è rimasto l’unico intatto di tutta la Linea Gotica e per questo rappresenta un notevole patrimonio documentario.

Il programma comprende anche la visita al “Ponte del Diavolo”, lo straordinario e leggendario ponte medievale che dall’ XI secolo domina il Fiume Serchio.

Itinerario:

  • Incontro con la guida nel piazzale della Stazione FS di Borgo a Mozzano
  • Visita del Museo della memoria
  • Visita del bunker “Pozzori” loc. Borgo a Mozzano
  • Visita del bunker “Madonna di Mao” loc. Borgo a Mozzano
  • Visita del bunker “la Chiesa” loc. Anchiano
  • Visita del Ponte del Diavolo