LuccaChiantiFirenze

Fiesole

FiesoleAffacciata su Firenze, in una spettacolare posizione panoramica, si trova Fiesole. Di origine etrusca, divenne, in epoca romana, il centro di tutta la regione con il nome di Faesulae.

Fortificata nel 1325, fu nel ‘400, località prediletta dei Medici. Nei secoli XVIII e XIX si arricchì di ville e giardini che ne fecero uno dei soggiorni preferiti dai visitatori stranieri.

Incontro con la guida e visita di:

-Duomo di S. Romolo, costruzione romanica con facciata ricostruita nell’ ‘800. All’interno conserva opere di Cosimo Rosselli e Mino da Fiesole

-Area archeologica, particolarmente suggestiva per l’ambiente paesaggistico in cui le rovine sono immerse. Spiccano i resti del teatro romano risalente all’età imperiale con la sua cavea capace di 3000 posti. Fanno parte del complesso archeologico anche i resti delle terme, di un tempio romano ed un tratto di mura etrusche costruite con colossali blocchi di pietra (ingresso a pagamento)

-Museo archeologico, raccoglie materiale proveniente dagli scavi fiesolani (ingresso a pagamento)

-Chiesa di S. Alessandro

-Chiesa di S. Francesco, sorse nel ‘300 come oratorio del convento delle Romite fiorentine, nel luogo che fu dell’antica acropoli. Nel ‘400 passò ai francescani e fu modificata più volte nei secoli seguenti

Tornando verso Firenze è possibile estendere l’itinerario prevedendo la visita alla chiesa di S. Domenico, nel cui convento fu priore Fra Giovanni da Fiesole, in arte Beato Angelico