LuccaChiantiFirenze

Città di Firenze

Firenze - DuomoIl tempo passa e Firenze rimane una delle piu importanti città d’arte nel mondo. Fu la citta europea che nel periodo fra ‘300 e ‘500 stupì il mondo divenendo, dopo l’antica Atene, la più incredibile fucina di ingegni in grado di produrre una cultura nuova.

L’eredita di Dante, Giotto, Botticelli, Leonardo, Brunelleschi, Donatello e del “divino” Michelangelo è ancora qui, fra le strade, i marmi, gli straordinari palazzi e musei di questa città patrimonio dell’umanità.

La cultura del bello è percepibile ovunque e si combina con la tradizione toscana. Gli eleganti negozi del centro, i mercati popolari, si fondono con scorci e panorami indimenticabili da “camera con vista”.

Incontro con la guida e visita di:

-Cattedrale S. Maria del Fiore, espressione e simbolo del genio artistico dei maggiori architetti toscani, da Arnolfo di Cambio a Giotto sino a Filippo Brunelleschi, ideatore della famosa cupola, in un arco di tempo che abbraccia un’ era di rivoluzioni tecnologiche ed artistiche dal gotico sino al rinascimento

-Campanile di Giotto

-Battistero di S. Giovanni, dedicato al santo patrono della città, è uno dei piu antichi e preziosi edifici romanici presenti in Toscana. Racchiude al suo interno uno spettacolare ciclo di mosaici con storie dell’antico testamento. Ancora oggi punto di riferimento per le più sentite celebrazioni religiose cittadine (ingresso a pagamento)

-Chiesa di Orsanmichele, un tempo antica loggia del grano, fu poi trasformata in chiesa divenendo il simbolo delle arti mercantili fiorentine del rinascimento che vi fecero erigere, a loro simbolo, un ciclo di statue monumentali per opera dei piu celebri scultori del tempo

-Caratteristiche vie medioevali, attraverso una delle quali si raggiunge la casa del poeta Dante Alighieri, padre della letteratura e della lingua italiana

-Piazza Santa Croce, con l’omonima chiesa francescana al cui interno si trovano i monumenti funebri di celebri personaggi italiani, oltre ad uno dei più importanti cicli pittorici ad affresco del trecento fiorentino iniziato da Giotto (ingresso a pagamento)

-Piazza della Signoria, cuore della storia della Repubblica fiorentina, la piazza conserva ancora il carattere di centro politico della città. Domina la piazza il Palazzo Vecchio, un tempo sede dell’antico potere comunale e granducale. Di fronte al Palazzo, simbolo delle virtù cittadine, si trova la celebre copia del David di Michelangelo. Interessante la Loggia della Signoria detta anche dei Lanzi

-Ponte Vecchio, celebre per la pittoresca vista della città sui Lungarni e le sfavillanti botteghe orafe

-Loggia del Porcellino, costruita per ospitare un tipico mercatino ambulante ancora attivo. Detta del Porcellino per la presenza di una scultura raffigurante un cinghiale in bronzo che si dice porti fortuna toccarne il muso

-Piazza della Repubblica, antico foro romano di Florentia. Ancora oggi qui si trovano alcuni degli eleganti caffe storici di Firenze