La Lunigiana

PontremoliFin dall’età della pietra, la Lunigiana è stata attraversata da numerose e differenti popolazioni.

Ognuna di esse ha lasciato testimonianze importanti del proprio passaggio. Interessanti reperti sono le statue steli e le tombe a cassetta attribuite ai Liguri Apuani. Rimangono anche tracce della civiltà romana. All’epoca dei pellegrinaggi medievali l’importanza di questa terra è andata ulteriormente aumentando, poichè punto di snodo della viabilità che conduceva i pellegrini del Nord-Europa a Lucca e Roma.

Incontro con la guida e visita di:

  • Filetto, con il castrum bizantino ed il borgo medievale. Possibilità di seguire, in un laboratorio artigiano, la produzione dei “testaroli”, specialità gastronomica della zona; ancora oggi viene utilizzato l’antichissimo metodo della cottura nei testi di ghisa.
  • Sorano, con la Pieve di Santo Stefano.
  • Pontremoli, col castello del Pignaro, sede del museo delle statue-stele e con la quattrocentesca chiesa della SS.Annunziata.