Turislucca

Alla ricerca di Babbo Natale

Alla ricerca di Babbo Natale

Scritto il by

I piccoli partecipanti vivranno un’avventura dinamica e divertente attraverso il centro storico di Lucca, scoprendo angoli segreti e imprevedibili. I bambini risolveranno indovinelli di carattere storico che li condurrà da una tappa all’altra, sempre sotto la supervisione e la collaborazione della guida turistica. Ad ogni tappa la guida turistica descriverà loro in modo accattivante e adatto alla tipologia di pubblico le caratteristiche principali dei luoghi visitati. La visita terminerà con la scoperta di Babbo Natale,che i bambini troveranno al termine del tour dopo aver seguito attentamente le indicazioni della guida e aver risolto piccoli enigmi. Babbo Natale distribuirà a ciascun partecipante della buonissima cioccolata e sarà a disposizione per rispondere alle curiosità di tutti. QUANDO 18/12/2016 DOVE Luogo di ritrovo: Piazza San Giovanni, ore 14.45 – partenza ore 15.00 QUANTO COSTA € 4,00 a partecipante NOTA BENE i bambini...

Il gusto nell'arte, l'arte del gusto

Visita guidata: “il gusto nell’arte, l’arte del gusto”

Scritto il by

Insolito itinerario guidato per le strade della città di Lucca, ideato appositamente per Il Desco. Lungo il percorso si potranno ripercorrere le varie epoche storiche vissute da questa antica piccola capitale toscana seguendo, come fil rouge, le immagini iconografiche legate al cibo quotidiano. Immagini dei santi locali, graffiti nascosti negli angoli delle chiese, rilievi marmorei, quadri di natura morta, vie cittadine dove un tempo si svolgevano attività di mercato. Leggi tutto

Lucca comics and games 2016

A Lucca nei giorni dei Comics

Scritto il by

Quelli che ho riconosciuto: Doraemon I soldatini Cappuccetto rosso La strega di Biancaneve Biancaneve Lupin, Margot e Jigen Pippi calzelunghe Asterix e Obelix Tutti gli altri non so chi siano. Ogni anno è così, passeggio per le strade della mia città in occasione dei Comics, come li chiamiamo noi lucchesi abbreviando il più lungo “Lucca comics and games”, e cerco tra la folla qualche maschera amica, per non sentirmi troppo vecchia. Sono vecchia. Non ne conosco molti, riesco a ricollegare al mondo Japan le ragazze con le codine e i capelli colorati ma dei nuovi supereroi non so niente. Però mi piacciono tantissimo, mi piace vederli tutti mascherati. Il carnevale non c’entra niente. Questa è un’altra storia. C’è chi il costume se lo è comprato ma c’è chi se lo è costruito durante l’anno per poi partecipare alle gare...

thumb

Come? Ovvero, percezioni personali sul turismo in Toscana

Scritto il by

Proprio ieri è uscito on line un articolo che fa riferimento alla presentazione dei dati sul turismo 2015 in Toscana. Grazie al seminario che si è tenuto in questi giorni a Firenze sono stati rese note anche le linee guida che la regione Toscana intende seguire per il rilancio di questo importante settore economico che sta diventando strategico per molte città d'arte e per i molti territori ricchi di attrattive turistiche... Leggi tutto

Schermata 2016-06-21 alle 15.17.32

I Tesori della Valdinievole

Scritto il by

Protagonisti dell’esposizione, lavori di varia natura – dipinti, sculture, terrecotte, fotografie etc. – realizzati da grandi Maestri e dai loro allievi attivi nella Valdinievole dal Cinquecento ai nostri giorni. Opere di notevole qualità artistica e di grande importanza storica, alcune delle quali di artisti del calibro di Pietro Annigoni, Galileo Chini, Giorgio De Chirico, Renato Guttuso e Joan Mirò, altre inedite o poco conosciute Leggi tutto

Lucca - facciate San Michele

Il “cambio della pelle” di una città antica

Scritto il by

A proposito di antiche foto che testimoniano i cambiamenti avvenuti in una “anziana” città come Lucca, mi preme mostrare a coloro che, bontà loro, mi leggono, due foto messe in parallelo: una antica e l’altra contemporanea. Grazie alle immagini emergono con grande evidenza come alcune facciate abbiano cambiato “pelle” sia nella forma che nei colori. Sono note, anche se parzialmente, alcune notizie tratte dai testi di storia locale che indicano come alcuni dei palazzi dei nobili mercanti del ‘500 fossero stati decorati con facciate ad affresco o con intonaci colorati. In Piazza san Michele, l’antico foro cittadino e piazza del mercato da sempre, accanto al Palazzo Pretorio, esiste un istituto bancario così come esisteva nei primi del novecento. In una delle foto che qui propongo (foto in alto) si può vedere come il prospetto dell’edificio fosse stato totalmente affrescato....